Fotografia: l’effetto Tilt-Shift

La fotografia Tilt-Shift è una tecnica usata dai fotografi creativi che, manipolando un immagine di una location a grandezza naturale, danno l’illusione di una fotografia creata con dei modellini in miniatura.

foto_tilt_shift

Per creare questo effetto si possono usare delle lenti apposite (molto costose) che cambiano il piano dell’ottica rispetto al sensore, oppure usare un programma di fotoritocco come Photoshop, con il quale simulare una profondità di campo ridotta ad una fascia centrale, alterando la messa a fuoco dell’immagine.
Oltre a modificare il focus, l’effetto tilt-shif migliora ulteriormente con l’aumentare della saturazione dei colori e del contrasto, simulando la vernice brillante dei modellini in scala.

tilt_shift

Per enfatizzare ancora di più l’effetto di uno sguardo su un mondo in miniatura, la maggiorparte dei tilt-shift sono scattate da una posizione più elevata rispetto al soggetto, e con un angolo di 45°. Questa tecnica è particolarmente efficace se i soggetti ripresi sono città, automobili, treni e persone.

tilt-shift

Come creare l’effetto fotografico tilt-shift con Photoshop?

Iniziamo scattando una foto dall’alto di un soggetto qualsiasi, ricordate che una scena semplice è più facilmente rappresentabile di una scena complicata perchè di solito i modellini sono soggetti molto semplici. La foto deve essere perfettamente nitida e bisogna cercare di evitare un fuori fuoco, specialmente nel centro immagine.

Se nella scena ci sono persone, fate in modo che siano riprese da molto lontano, in quanto devo essere rappresentate come delle piccolissime entità.
Una volta che avrete selezionato la vostra foto, importatela in Photoshop:

tilt-e-shift

Selezionate due strisce in alto e in basso, alte circa il 30% dell’immagine:

selezione-tilt-shift

Ammorbidite la vostra selezione sfumandola, tramite l’apposita funzione (il livello di sfumatura dipenderà dalla dimensione e dalla risoluzione della vostra foto)

sfumatura-selezione

Utilizzate lo strumento: Blur —> Lens blur per sfocare l’area selezionata.

sfocatura-tilt-shiftsfocatura-lente

Ora non vi resta che aumentare un pò il contrasto e la vividezza:

contrasto-e-vividezza

Et voilà:

fotografia_tilt-shift

Per ottenere l’effetto tilt-shift senza usare photoshop vi basterà andare su questo sito “tiltshiftmaker.com” che vi consente di modificare le vostre foto online, oppure potrete comprare delle lenti Lensbaby, che vi eviteranno una spesa notevole.

lensbaby

Ecco degli ottimi esempi di Tilt Shift:

 

tilt-shift-1tilt-shift-2tilt-shift-4tilt-shift-3tilt-shift-5

Questo post è stato scritto il Tutorial e taggato come , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>